Sistemi di tensionamento

Funzionamento, principio, movimentazione

I nostri sistemi di tensionamento funzionano liberamente sospesi e quindi in modo elastico. Quindo, sotto carico non funzionano come un rinvio rigido. In tal modo si evitano pressioni eccessive sulle superfici. Lo scopo di tale accorgimento è quello di tenere sotto controllo, nel tratto a vuoto, la forza complessiva dovuta al peso della catena e alla forza centrifuga. Per mantenere la lunghezza del tratto a vuoto quanto più piccola possibile, è consigliabile il montaggio immediatamente dietro la ruota motrice.

Murtfeldt Spannsysteme: Funktion, Prinzip und Handhabung von Murtfeldt Kettenspannern und Riemenspannern.

Qualità provata

La robusta esecuzione dei nostri alloggiamenti di acciaio rende i nostri sistemi di tensionamento resistenti contro sollecitazioni meccaniche elevate. L'alloggiamento e i sistemi di tensionamento vengono zincati e sono quindi protetti contro la corrosione. Una vernice di materiale sintetico rende la superficie resistente contro gli urti e i graffi. Per i casi in cui è necessaria una resistenza molto elevata contro la corrosione offriamo inoltre un programma in acciaio inox. Tutti i profili di scorrimento sono costituiti dal Materiale "S"® originale.

Installazione

Speciali sistemi di bloccaggio trattengono inizialmente la pressione della molla. Aprendo i bloccaggi dopo l'installazione si sblocca la pressione della molla in modo mirato.

Regolazione della forza di tensionamento

In tutti i sistemi di tensionamento Murtfeldt potete scegliere la forza di tensionamento in una delle due esecuzioni „leggera“ o „pesante“. A seconda del tipo, i tenditori sono equipaggiati con una, due o tre molle. Voi decidete il numero delle molle da utilizzare. In tal modo la pressione viene trasferita in modo ottimale ad una catena che scorre sul profilo o ad una cinghia.

Il punto rosso sullo SPANN-BOX® sta ad indicare una „forza di tensionamento pesante”.

Impiego in un campo di temperatura estremo

Scegliendo il materiale giusto potete utilizzare i nostri sistemi di tensionamento anche in un campo di temperatura problematico:

  • molle di acciaio normale: da -10 a +170oC
  • molle di acciaio inox: da -40 a +200oC

Condizione di montaggio ottimale

Murtfeldt Spannsysteme: Optimale Einbausituation eines Kettenspanners für Rollenketten

Il peso nel tratto inferiore da tendere della catena non dovrebbe superare la forza di una molla già allentata del 50%.

Un dipendente del nostro reparto Tecnologia applicativa è sempre a vostra disposizione per potervi offrire il prodotto ottimale per le vostre esigenze.